Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo come descritto nella nostra . Informativa sui cookie.
Prenota ora
+39 0577849509
Prenota ora
  • 69730029
  • 10556175
  • 10556109
  • 10556318
  • 10556313

L'Eroica 2017


PROGRAMMA EROICA MONTALCINO 2017

 
Un incontro di raggi e corone, di catene appassionate, la trasmissione di pensieri semplici, come semplici sono le forme della bicicletta, un triangolo e due cerchi. Un uomo pedala in mezzo alla campagna con leggerezza e lo sguardo curioso, un altro sale pieno di emozione verso il passo che gli spalancherà la volta delle meraviglie. E poi quello che è alle spalle ancora lì che appartiene, le montagne che attraversate si fanno azzurre, i campanili e i tetti, sassi sulla collina, i vetri delle case, bagliori accesi dai riflessi del sole. Lo senti nel naso e nelle orecchie, stai pedalando, l’aria chiara è fra i capelli e nel respiro, nei profumi dell’erba calpestata. A maggio ci sarà l’Eroica Festival. Intorno ai giorni mitici dell’Eroica di Montalcino, nel pieno della primavera toscana, stiamo scrivendo un racconto con le mani e con i pedali che è un sogno ad occhi aperti. Il colore delle parole, il suono dell’attesa e della speranza. Sono eroi quelli che vivono nel silenzio e che vogliono per se stessi l’attimo che intuisce e riconosce, racchiude e rilancia la leggerezza. Non serve essere campioni per andare in bici. Gli eroi sono dentro, vengono in migliaia da tutta Europa per riconoscersi in un linguaggio che è complicità, divertimento, passione, infanzia, sfida. Noi ospiteremo artisti a pedali e pedalabili storie di campioni e di gregari, l’umanità che si misura con le ruote della fortuna e della sfiga, della felicità e della sconfitta. Bisogna saper vincere, verrebbe da dire. Cinque, sei e sette maggio, nel cuore della primavera italiana, nella terra più bella che si conosca, nel paese di Montalcino, noto per il vino e i paesaggi, per l’arte e per i panorami, decine di suggestioni artistiche si alterneranno nel centro storico, nel fascino che non conosce schemi e barriere culturali, che non descrive recinti, tutto in attesa della corsa Eroica. Avremo sparsi per il borgo i versi, le canzoni, le immagini, le tracce e le storie dei campioni, i libri, le radiocronache che ci hanno incollato agli altoparlanti come un messaggio vitale e irrinunciabile. La fatica in bici è una scuola di lealtà. Noi partiamo da qui, mangiare bene, semplice e naturale, arrivare dove il nostro corpo ci sostiene, è questa la scuola, aiutare il compagno in difficoltà. Ai ragazzi diremo che c’era una volta un uomo che vinse perché sapeva perdere.



 
Info su http: www.eroicamontalcino.it


 

Close